Veronica Mazza

Donna napoletana, che dopo una laurea in Scienze Politiche con 110 e lode, a soli 22 anni, vince una borsa di studio all'Accademia del Teatro Bellini di Napoli dal 1996 al 1998 e si forma come attrice professionista.

Ha partecipato negli anni a numerosi allestimenti di grande prestigio, firmati tra gli altri da: Giorgio Albertazzi, Tato Russo, Antonio Casagrande, Mario Scarpetta, Gigi Savoia, Renato Carpentieri, Gianfranco D'Angelo, Walter Manfrè e tanti altri.

Nel 1997 entra nel gruppo di giovani dell'attore e regista Renato Carpentieri e partecipa a diversi laboratori teatrali. Approfondisce lo studio della recitazione in numerosi stage nazionali ed internazionali tra cui quello dello storico gruppo americano "Living Theatre" e di Michel Margotta all'Actor Center di Roma dove per anni studia il metodo di Lee Strasberg.

Rientrata a Napoli entra nel gruppo giovani di attori con Giovanni Esposito, Francesco Procopio, Massimo e Angela De Matteo e altri promettenti attori... che sotto la guida dell'autore e regista Eduardo Tartaglia diventano un gruppo molto amato dal pubblico napoletano per il riconosciuto talento comico. In breve tempo Veronica Mazza diventa la protagonista femminile di molti successi teatrali di Tartaglia creando con lui un sodalizio profondo di vita e di arte. Anni di grande successo per la coppia Tartaglia Mazza e dopo premi e riconoscimenti alcuni spettacoli sono diventati pellicole cinematografiche prodotte da Medusa e Rai Cinema e sono tutt'ora molto amate dal pubblico napoletano, tra questi film ricordiamo: "Ci sta un francese, un inglese e un napoletano" nel 2008 e "La valigia sul letto" nel 2010. Intanto nel 2005 viene scelta come guest di serie nella storica soap opera girata alla Rai di Napoli "Un posto al sole" nel ruolo di Cinzia Maiori, ruolo comico brillante che le regala grande popolarità e stima del pubblico televisivo, ruolo che ancora interpreta con successo.

E' stata protagonista nel 2018 al Teatro Stabile Mercadante di Napoli nello spettacolo di Enzo Moscato "Ragazze sole con qualche esperienza" con la regia di Francesco Saponaro.

Veronica Mazza ha affiancato a tutti gli anni di teatro anche la presentazione di eventi culturali. Molto conosciuta e richiesta nella sua città è addirittura stata scelta dalla Curia di Napoli per presentare Papa Francesco a Napoli nella sua visita nel 2015.

Attualmente è direttore artistico del "TEDER" - Teatro del rimedio - di Napoli, spazio teatrale / multimediale di 100 posti, finanziato dalla Comunità Europea e dalla Regione Campania.